sabato 16 settembre 2017

Haul Adidas, Michael Kors, Liu Jo, Rayban, Zara e Stradivarius

Buongiorno a tutti ed eccomi tornata con un nuovo post. La stagione più fresca scatena in me una voglia irrefrenabile di shopping, complice il fatto che non sono stata in vacanza e l'umore ancora non dei migliori, mi sono lasciata tentare dalle prime novità autunno/inverno.
Cercherò di essere breve visto che devo farvi vedere tante cosine.
Inizio con il mostrarvi le scarpe che ho scelto. In genere ad inizio stagione tendo a fare rifornimento di scarpe, quindi anche per l'autunno- inverno ho trovato quelle perfette per me:

Adidas Superstar
Adidas Superstar:
Dovendo stare almeno 8 ore al giorno in piedi, cerco sempre delle scarpe che siano carine ma anche comode, così ho puntato sulle conosciutissime Adidas Superstar bianche e nere. Le ho acquistate sul loro sito ufficiale, io ho scelto quelle da ragazza che costano meno di quelle da adulto, infatti se non erro le ho pagate € 65.00. Ho preso il 38, anche se in genere di altri modelli porto il 37.

Sneaker Michael Kors
Sneaker Max Lace Up Michael Kors:
Ero quasi certa avrei acquistato le nuove sneaker Liu Jo, poi ho visto loro in vetrina e le ho adorate. Mi ha convinta all' acquisto anche il fatto che l'anno scorso avevo preso le Liu Jo e mi hanno fatto venire le bolle, mentre quest'estate ho comprato un paio di Michael Kors e mi sono trovata benissimo. Sono in pelle nera, ai lati in rete nera con sotto l'argento, la suola è bianca con il dettaglio superiore sempre color argento. I lacci sono bianchi, ma all'interno della confezione trovate anche quelli neri. Il retro della scarpa ha un dettaglio brillantinato nero. Il prezzo, mi rendo conto essere altino, € 165.00. Io ho avuto uno sconticino di € 10.00 in quanto cliente del negozio. In questo caso ho preso il numero 37.

Questo più che un mio acquisto è stato un regalo di compleanno da parte di mia nonna e mia sorella:

Rayban:
Era un po' che provavo questi Rayban rotondi e non mi sono mai decisa a comprarli. Dalla foto non si nota bene ma sono a specchio, molto diversi dai classici Rayban che porto di solito. Per il mio compleanno mia nonna e mia sorella hanno deciso di regalarmeli e li ho davvero usati tantissimo. Nonostante sia un regalo, conosco il prezzo perchè appunto li ho provati più volte, costano € 156.00.

Passiamo poi all'abbigliamento, ho fatto prima un ordine online e poi sono stata direttamente in negozio da Zara:


Online ho acquistato questa bellissima felpa piena di perline sul cappuccio e su metà delle maniche. La trovate ancora disponibile sia in negozio che sul sito di Zara, in nero e rosa. Io l'ho scelta nera perchè l'abbino un po' di più. Si tratta di una felpa corta, pesantina, molto ampia e piuttosto accollata, molto carina se portata con un pantalone a vita alta, oppure io l'abbino a delle canotte con il pizzo in fondo. L'ho già utilizzata quindi non ha più il cartellino, ma l'ho pagata € 39.95 e ho preso una taglia S.

Durante il mio giro in negozio, ho acquistato questa canottina molto carina. Mi ha colpito molto la scollatura in pizzo e volant sia davanti che dietro. L'ho scelta di questo color Ecrù, nonostante ci fosse anche nera, perchè ne ho una con la manica corta che acquistai due annetti fa da Bershka simile sul nero. Questa l'ho pagata davvero poco € 19.95 ho preso la taglia S.

Finalmente ho trovato un maglioncino in ciniglia come piacciono a me. Lo scorso inverno mi sono svegliata tardi quando ormai taglie e colori erano finiti, quest'anno ho deciso di anticipare i tempi e mi sono accaparrata questo bellissimo maglione rosa. E' ampio, con le maniche a pipistrello e uno scollo profondo. Molto carino se indossato magari con un body in pizzo sotto o un reggiseno con la spalla larga. Nonostante ci fosse anche nero, l'ho scelto rosa perchè trovo mi illumini il viso. L'ho pagato € 29.95 ho preso una S.

Stradivarius:

Sempre per la serie passione ciniglia, ho ordinato questo maglioncino rosso online. Anch'esso è ampio, ma indossato mi piace tantissimo. I colori disponibili se non erro sono: rosso, senape, blu, rosa, ecrù e bianco. Il prezzo è di € 19.95 e ho preso sempre una S.

In un negozio della mia città ho comprato una giacchetta:

Si tratta di una giacchetta in felpa con perline, arricciata sul fondo. La trovo molto carina e può risultare sia elegante che sportiva in base al come viene abbinata. Questa è di Gate 21, e l'ho pagata un po' € 59.90. Pensandoci è un attimo cara, però ero già andata a provarla, era l'ultima S e alla fine l'ho presa.

Ultimo acquisto Liu Jo:



Questo è stato il mio ultimo acquisto non in programma. Sono andata in questo negozio della mia città che vende marche come appunto Liu Jo, Manila Grace, Atos Lombardini, e ha delle cose veramente bellissime. Sono andata in veste di accompagnatrice con l'idea di non comprare nulla, ma poi come al solito vedo qualcosa che mi piace e non riesco a resistere. Questa maglia bellissima alla fine è venuta a casa insieme a me. Si tratta di una magliettina nera, piuttosto semplice davanti, con la balza sul fondo come piace a me, dietro incrociata. Indossata è davvero bellissima e poi la trovo versatile. Costa € 155.00, anche in questo caso essendo cliente ho avuto uno sconto e l'ho pagata € 139.00 ho preso la S.

Questo era tutto il mio shopping dell'ultimo mese e mezzo, penso che per un po' starò tranquilla ora. Vi sono piaciuti i miei acquisti? Voi avete fatto shopping? Al prossimo post!

martedì 12 settembre 2017

Recensione Lock-it concealer creme Kat Von D

Buongiorno a tutti. Oggi parliamo di correttori, in particolare del Lock-it concealer creme di Kat Von D. Sapete che io ho delle occhiaie veramente evidenti, quindi ho bisogno di un correttore che copra bene tutto il nero che ho sotto agli occhi. Quando Kat Von D è arrivata in Italia, ho voluto provare questo correttore che promette una coprenza elevata.

Packaging:
La confezione in cui è contenuto il prodotto è in cartone nero opaco, con le scritte in rilievo in argento. Il packaging del prodotto è in plastica resistente, metà nero e metà trasparente. Io ho preso il numero 25 medium warm. All'interno sono contenuti 6.25 g di prodotto ed ha un prezzo di € 26.00.

Applicazione:
Lock-it concealer creme Kat Von D

L'applicatore è a spugnetta, simile a quello delle tinte labbra, questo rende facile l'applicazione e il dosaggio del prodotto. Come lo utilizzo?  Stendo un po' di prodotto sulle mie occhiaie e vado a lavorarlo con la beauty blender, in genere mi basta una sola passata perchè è davvero coprente. Dopo averlo steso per bene vado a fissarlo con una cipria. Questo correttore va necessariamente fissato, ha una texture cremosa e tende ad andare nelle pieghette se non viene lavorato bene.

Considerazioni finali:
Sephora lo descrive come un correttore idratante ultra pigmentato e lunga tenuta per una coprenza totale. Mi trovo d'accordo con questa descrizione. E' vero che garantisce una buonissima coprenza, io devo dire che sotto, di solito, applico uno strato leggerissimo di correttore aranciato per contrastare maggiormente le mie occhiaie. Bisogna però sottolineare il fatto che deve essere lavorato e fissato benissimo perchè altrimenti va inevitabilmente a finirvi nelle pieghe. Questo appunto a parte, lo ricomprerei.
Voi l'avete provato? Cosa ne pensate? Al prossimo post.


domenica 3 settembre 2017

Recensione Matte Me Sleek

Buongiorno a tutti. Quando si parla di rossetti o tinte labbra io vado veramente fuori di testa, tipo che comprerei tutto. In particolare, le tinte labbra, visto che amo l'effetto opaco, sono al centro dei miei acquisti. Ho avuto modo di testare marchi diversi e voglio, in vari post dedicati, parlarvi di tutte le mie tinte labbra e indicarvi quali sono secondo le mie esigenze le migliori.
Oggi parleremo delle Matte Me di Sleek. Per chi non lo conoscesse è un marchio britannico che produce prodotti low cost, non facilmente reperibile in Italia, ma potete acquistare i prodotti sul sito di Maquillalia.

La cosa che più mi ha attirata nell'acquistare queste tinte sono sicuramente i colori, avendo molti rossetti sono sempre alla ricerca di qualcosa di particolare che non sia uguale a quelli che già posseggo, devo dire che la loro gamma è molto ampia.

Da sinistra a destra: Fandango Purple; Vino Tinto
Ho acquistato due tonalità che sono molto ma molto diverse tra loro: Fandango Purple e Vino Tinto.

Packaging:
Le tinte si presentano in una confezione di plastica trasparente robusta, con la scritta in nero Matte Me Ultra smooth matte lip cream, il tappo è nero con la scritta in rilievo Sleek Make Up, contengono 6ml di prodotto e hanno scadenza 36 mesi. Il prezzo è di € 6.49 sul sito Maquillalia.

Colori:
Fandango Purple:

Fandango Purple Sleek Make Up


Ho acquistato questa tinta durante il mio viaggio a Londra, il colore mi è piaciuto subito tantissimo si tratta di un fucsia con all'interno una componente di viola.
  • Applicatore in spugna piatto e lungo;
  • Stesura molto facile, basta una passata e il colore è pieno;
  • Asciugature rapida;
  • Appiccica leggermente al centro delle labbra;
  • No transfer;
  • Durata ottima, viene via al centro mangiando, come un po' tutte le tinte labbra, ma si può riapplicare il prodotto;
  • Si strucca facilmente con un cotone e acqua micellare.
Vino Tinto:

Vino Tinto Sleek Make Up

Pensando che fosse performante come il primo, ho acquistato questa tonalità sul sito di Maquillalia. Si tratta di un color borgogna bellissimo, peccato per la resa.
  • Applicatore in spugna classico, diverso dal precedente;
  • Stesura disomogenea, con una passata il colore non risulta pieno;
  • Asciugature rapida;
  • Appiccica leggermente al centro delle labbra;
  • No transfer;
  • Non posso dirvi nulla sulla durata, in quanto purtroppo a causa della sua stesura non omogenea non ho utilizzato il prodotto fuori casa;
  • Struccaggio risulta difficile, bisogna insistere per togliere il prodotto.
Vi mostro anche gli swatch delle due tinte labbra:

Da sinistra a destra: Fandango Purple; Vino Tinto.

Considerazioni:
Come potete notare dagli swatch Fandango Purple risulta molto ma molto più omogeneo di Vino Tinto, che purtroppo non sono riuscita ad utilizzare a causa del suo essere disomogeneo nonostante le più passate sulle labbra. Ho due opinioni molto diverse tra i due prodotti: Fandango Purple mi piace tantissimo sia per stesura, colore e durata, mentre Vino Tinto mi ha costretta a non utilizzarlo fuori casa per il suo problema di stesura, che per me è fondamentale. Tra l'altro il prodotto si strucca molto difficilmente e viene via a pezzi, assolutamente non consigliato.
Voi avete provato queste tinte labbra? Cosa ne pensate? Al prossimo post.


domenica 27 agosto 2017

Recensione Naked Heat Urban Decay

Buongiorno a tutti. Lo so, manco da tantissimo ormai, ma tra la mancanza di tempo e disavventure varie non ho mai ripreso in mano il mio blog. Adesso però, voglio cercare di essere più attiva anche perchè ho davvero tantissimi prodotti da recensire e finalmente si sta avvicinando l'autunno, quindi avrò modo anche di truccarmi di più.
Oggi voglio parlarvi di una palette che mi conquistata ovvero la Naked Heat di Urban Decay.
Vagando su Instagram mi sono imbattuta in un post di Urban Decay in cui annunciavano l'uscita della loro nuovissima palette, me ne sono subito innamorata. Adoro i colori caldi, li trovo bellissimi su tutti i colori di occhi e come mi era successo con la Naked Smoky, ho pensato che anche questa dovesse essere mia. Pensavo fosse disponibile sul sito di Sephora a partire da settembre, invece sempre tramite Instagram ho saputo della prevendita della palette e mi sono fiondata ad acquistarla incoraggiata anche da uno sconto del 20%.

Packaging:


L'involucro in cui è contenuta la palette è di cartone con in rilievo la scritta dorata Naked Heat Urban Decay, a differenza delle altre Naked ha un'apertura laterale ad incastro. Il packaging della palette si presenta con questi bei colori sul tono del marrone, rosso caldo, dando una precisa idea di fuoco. E' in plastica rettangolare e molto robusto, la chiusura è magnetica come per la Naked Smoky.

Naked Heat Urban Decay
Dotata anch'essa di uno specchio ampio, che permette di truccarsi anche fuori casa, la Naked Heat contiene 12 bellissime tonalità di colore e un pennello di alta qualità.

Come dicevo, anche in questa palette è presente un pennello, un'estremità è adatta all'applicazione del prodotto sulla palpebra, l'altra estremità invece è adatta alla sfumatura. Le setole sono morbide e di ottima qualità.

Colori:
La palette contiene 5 cialde metalliche e 7 cialde opache. La scelta dei colori è molto bilanciata e permette tranquillamente di creare look da giorno o più audaci per la sera. Ma andiamo a vedere le tonalità nel dettaglio:


  • OUNCE: Talco perlato perfetto da utilizzare per illuminare;
  • CHASER: Nude opaco;
  • SAUCED:  Marrone chiaro opaco;
  • LOW BLOW: Marrone medio opaco;
  • LUMBRE: Rame metallico con riflessi oro e rosa;
  • HE DEVIL: Marrone- rosso scuro opaco.
Vi mostro anche gli swatches alla luce naturale del sole:

Da sinistra a destra: Ounce; Chaser; Sauced; Low Blow; Lumbre; He Devil.
 Ed ecco gli ultimi sei colori:


  • DIRTY TALK: Marrone rosso bruciato metallico;
  • SCORCHED: Marrone rosso più scuro del precedente con riflessi dorati metallizzato;
  • CAYENNE: Marrone rosso medio opaco;
  • EN FUEGO: Rosso scuro opaco;
  • ASHES: Vinaccia scuro opaco;
  • EMBER: Marrone scuro con riflessi rossi e dorati metallizzato.
Anche in questo caso ecco gli swatches:

Da sinistra a destra: Dirty Talk; Scorched; Cayenne; En Fuego; Ashes; Ember.
 Considerazioni finali:
Come avete potuto notare anche dagli swatches la pigmentazione è eccezionale, nonostante io sia ancora abbronzata anche i primi quattro colori più chiari sono ben visibili sulla mia pelle. Gli unici meno scriventi e dalla texture un po' più dura sono En Fuego e Ashes.
Nell'applicazione gli ombretti risultano tutti facilmente sfumabili e davvero davvero burrosi, si prestano ad essere applicati anche con le dita. Trovo la qualità delle cialde addirittura superiore a tutte le altre Naked in mio possesso. Piccolo difetto alcune cialdine sono un pochino polverose quando viene prelevato il prodotto, devo però dire che non rilasciano prodotto sul viso se si presta attenzione.
La durata è molto buona, con un primer sotto diventa ottima.
Trovo la scelta dei colori davvero ben organizzata e come ho già detto perfetta per ricreare vari make up. Trovo però, sulla mia palpebra Dirty Talk e Lumbre un po' simili tra di loro una volta applicati.
Nel complesso sicuramente vi stra consiglio questa palette, una delle migliori in mio possesso sia come colori, che ovviamente devono piacere, che come qualità.
La trovate in vendita sul sito di Sephora al prezzo di € 51.00.
Voi l'avete provata? Fatemi sapere se vi piace e cosa ne pensate. Al prossimo post.


domenica 2 ottobre 2016

Haul Liu Jo; Nike; Zara e Stradivarius

Buongiorno eccomi con un nuovo post nel quale vi mostro tutto lo shopping che ho fatto negli ultimi due mesetti.
In questo post vedrete parecchie scarpe, semplicemente perchè tendo in generale a comprarne poche quindi avevo proprio bisogno di rifarmi il guardaroba autunnale/invernale.
Partiamo dall'acquisto che mi rende più contenta ovvero queste bellissime scarpe di Liu Jo

Liu Jo Sneakers
Avevo bisogno di scarpe un po' più eleganti, se così vogliamo definirle, nere. Passeggiando ho visto queste in una vetrina e mi sono piaciute subito. Sono in pelle con la parte davanti argento e la scritta Liu Jo in rilievo. Le trovo molto comode e carine da indossare anche sotto un abitino con una calza più pesante. Ho preso il 37, non ricordo esattamente il prezzo anche perchè a me hanno fatto uno sconticino, se non erro dovrebbero costare sulle € 135.00.

Un' acquisto molto più recente, sono invece le scarpe Nike. Cercavo qualcosa da poter utilizzare tutti i giorni in negozio, e stando in piedi tutto il giorno ho puntato su qualcosa che fosse davvero comodo. Ho guardato sul sito Nike e mi aveva colpita la Nike Tennis Classic, e lo so che tra poco sarà inverno ma io adoro le scarpe bianche.

Nike Tennis Classic
Ho preso il 38, in quanto le mie Stan Smith, acquistate lo scorso anno in taglia 37.5, non so come ma mi stanno giuste giuste adesso, quindi per non sbagliare ho scelto una mezza taglia più grande. Costavano €86.00, ma quando le stavo per ordinare le ho trovate scontate a € 68.49. Le ho già indossate nonostante mi siano arrivate solo qualche giorno fa, le trovo molto comode.

Ultimo acquisto per quanto riguarda le scarpe, sono degli stivaletti in ecopelle. In autunno e inverno adoro gli stivaletti, li uso spesso sia quando indosso i pantaloni che i vestiti.


Questi li ho acquistati in un negozietto di fianco al negozio dove lavoro io, ho preso il 38 e li ho pagati € 39.90. Mi piace moltissimo l'altezza perchè danno slancio alla figura senza avere un tacco altissimo.
Nello stesso negozio, già che c'ero, ho preso anche questa magliettina molto carina

Resta ampia sul fondo, tessuto leggerino con manica a tre quarti anch'essa ampia, ho preso una S e l'ho pagata € 39.90, questa è marca Nabila.

Ho fatto un giretto anche da Zara qualche settimana fa e sono uscita da li con un bel bottino:



Ho preso due paia di pantaloni neri, il primo qui sopra, a vita altissima, molto morbido e perfetto per lavorare. Ho scelto la taglia XS e l'ho pagato € 19.95.

Questo invece è un classico pantalone, molto aderente, come piacciono a me, è della linea Zara Denim, ho preso la 34 e l'ho pagato € 25.95. Ha la vita medio alta e mi sta piacendo molto, perchè a differenza di tanti altri pantaloni non si è lasciato andare ai primi utilizzi.

Necessitavo di un giubbino in ecopelle, tra i vari che ho provato questo è quello che mi è piaciuto di più. Trovo che sia fatto davvero molto bene e mi piace anche la consistenza del tessuto. La linea è Trafaluc. In questo caso ho preso la S e l'ho pagato € 49.95.
Infine, ho preso una tutina che trovo spettacolare, indossata sia in estate, che in inverno con una calza leggera, dalla foto non rende quanto dovrebbe, ma nel caso in cui foste interessate ho postato una foto sul mio profilo instagram dove la vedete indossata


Fa parte della linea Knit, ho preso la S perchè purtroppo non fanno la taglia più piccola, e l'ho pagata € 29.95.

Ho poi fatto un giretto da Stradivarius e ho trovato un maglioncino che utilizzerò con il freddo





Non c'era nero, quindi ho optato per questo bel colore borgogna che fa molto autunno. Fa parte della linea Basics, ho preso una S e l'ho pagato € 19.95.
Questo era tutto il mio shopping degli ultimi due mesetti, direi che sono soddisfatta. Voi avete comprato qualcosina? Fatemi sapere, al prossimo post.


domenica 18 settembre 2016

Recensione Mac Eye Kohl Smolder

Buongiorno a tutti. Oggi parliamo di matite occhi e in particolare della tanto chiacchierata Eye Kohl Smolder di Mac.
Sono sempre alla ricerca della matita nera perfetta, adoro quelle automatiche di Essence che sono perfette soprattutto per l'interno dell'occhio ma sentivo la necessita di scovare un'alternativa altrettanto valida, così in uno dei miei ordini online Mac ho pensato bene (mica troppo) di ordinare la famosa Smolder.

Eye Kohl Mac Smolder
Caratteristiche:
Mac la definisce una matita morbida per delineare, definire e sfumare gli occhi, contiene 1.45g di prodotto e la trovate in tutti i beauty store Mac e sul suo sito internet al prezzo di € 17.50.
La confezione è nera, il classico packaging sofisticato ma semplice di Mac.
Il tratto è nero intenso, la matita si presenta effettivamente molto morbida, forse un po' troppo.

Smolder Mac
 Cosa ne penso:
Partiamo subito con il dire che non è la matita che mi aspettavo, io l'ho acquistata principalmente per la rima interna dell'occhio e sono rimasta parecchio delusa. Cercherò di essere precisa ed elencare i suoi pregi e difetti.

Pregi:
  • Tratto nero e super intenso;
  • Scrivente fin dalla prima passata;
  • Altissima sfumabilità
Difetti: 
  • Nella rima interna ed esterna dell'occhio sbava, a me sbava veramente tanto;
  • Durata pessima per quanto mi riguarda e non ho un occhio dalla facile lacrimazione;
  • Mina troppo morbida, questo è sia un pregio che un difetto. La mina morbida la rende facilmente sfumabile il problema è che la matita non si fissa.
In generale non mi è affatto piaciuta per l'uso che devo farne io, ovvero per la rima interna dell'occhio o per sfumarla sotto l'occhio. Una sera l'ho applicata e non mi sono più guardata allo specchio, quando sono tornata a casa era completamente colata ovunque.
La trovo invece buona se sfumata sotto un ombretto, cosa che farò io per terminarla.
Se volete una matita duratura che non sbavi non ve la consiglio affatto.
Voi l'avete provata? Cosa ne pensate? Avete matite nere valide da consigliarmi? Al prossimo post.

mercoledì 31 agosto 2016

I miei rossetti Mac: Recensione Flat Out Fabulous e Rebel

Buongiorno, sono tornata dopo mesi di assenza. E' stato un periodo molto impegnativo con il lavoro, poco, anzi pochissimo tempo a disposizione. Ho deciso però di riprendere in mano il blog perchè mi mancava parlare della mia più grande passione, ovvero il make up.
Riprendiamo da dove avevo lasciato, ovvero parlando dei miei rossetti Mac. Oggi voglio mostrarvi Flat Out Fabulous, linea Retro Matte e Rebel, linea Satin.

Da sinistra a destra: Rebel; Flat Out Fabulous Mac
Flat Out Fabulous: Un fucsia freddo, con una punta di blu all'interno dal finish super opaco che si fa quasi fatica a stendere. E' sicuramente il mio rossetto preferito di Mac, è perfetto in qualsiasi stagione su qualsiasi make up. Nonostante abbia davvero tantissimi rossetti, la maggior parte delle volte decido di indossare lui, non solo perchè il colore è veramente stupendo, ma anche perchè ha una durata fantastica. Mi è capitato di tenerlo tutto il giorno, di mangiarci sopra, ma lui era ancora li quasi perfetto come appena indossato. Essendo così opaco secca leggermente le labbra, quindi vi consiglio di idratarle bene sia prima che sopo l'applicazione, quando va via lo fa in modo uniforme lasciando le labbra colorate.

Rebel: Un viola con una punta di rosa dal finish satin. Rebel è un colore davvero particolare perchè cambia da labbra a labbra. E' uno dei rossetti più famosi di Mac e più imitati e la cosa non mi stupisce affatto. Su di me resta molto portabile e mi piace davvero tantissimo. Tendo ad indossarlo più in autunno/inverno, ma è soltanto una mia preferenza in quanto sta benissimo anche con l'abbronzatura. La durata è molto buona, non è ai livelli di Flat Out Fabulous che resiste a tutto, ma a me dura una giornata intera di lavoro. Quando mangiate viene via in modo uniforme e vi lascia le labbra tinte.

Questi sono gli swatches:

Da sinistra a destra: Flat Out Fabulous; Rebel Mac
Sono entrambi molto pigmentati, si stendono in modo uniforme e secondo me sono davvero due colori meravigliosi che non possono mancare nella collezione di chi ama i rossetti come me.
Voi li avete provati? Cosa ne pensate? Al prossimo post.